Workshop venerdì 31 gennaio e sabato 1 febbraio

Obiettivi del workshop: 

”Definire una propria direzione Fotografica tramite references, gestione del rapporto e comunicazione con la modella nel ritratto e nel nudo.”

Organizzazione evento e gestione luci: Davide Zugna

 

“Comunque, intanto mi viene in mente la modella: la Simona Scalia, lei è l’unica, ha davvero un corpo “newtoniano”: le scrivo su FB ( cosa che Helmut non credo avrebbe mai fatto )..” scrive IL fotografo di moda Toni Thorinbert nel suo blog di Simona, ingaggiata per un suo servizio di moda per la rivista Riders dall’eloquente titolo “Waiting for Helmut” (si, Helmut Newton..). 

Modella “newtoniana“, “strong model”: sono queste sicuramente delle definizioni che ben si addicono alla fisicità e allo stile di posa di Simona.

E poi modella per Franco Fontana durante il Toscana Foto Festival, per Settimio Benedusi, per la trasmissione “Master Of Photography“… e tanti altri fotografi professionisti con cui ha collaborato.

In una intervista su Fotografia Moderna scrive “In genere durante gli shooting sono talmente concentrata a controllare cosa accade sia dal mio lato che dall’altro della fotocamera, che lo svolgimento del set è tutto un dialogo, una battuta, una risata, una ricerca, ed un ricercarsi continuo. Non riesco a lavorare diversamente da così. E’ come se non mi sentissi realizzata se il fotografo va via senza aver trovato la sua chiave per raccontarsi tramite me.

In questo workshop Simona non sarà “solo” la modella, ma sarà una guida, un riferimento per i partecipanti, forte della sua esperienza di modella professionista: è un workshop dedicato sia a chi non ha mai fotografato il nudo sia a chi vuole riuscire a realizzare delle immagini che vanno oltre alla rappresentazione della nudità femminile.

Programma e costi

  • Costo: 180 euro
  • Numero max di partecipanti: 8

Venerdì 31 gennaio 2020

  • Orario 20.00 – 23.00
  • Briefing, primo incontro con Simona, obiettivi del workshop.
  • Visione delle foto scelte dai partecipanti come “references”;

Sabato 1 febbraio 2020

  • Orario 9.30 – 13.30 , 15.30 – 18.30
  • Gestione delle luci e del set dal punto di vista tecnico con Davide Zugna, prendendo come riferimento alcune delle references visualizzate la sera prima;
  • Gestione della posa e del rapporto “fotografo-modella” con Simona.
  • Si scatta a turno: è possibile fare foto di backstage, ma dando sempre la giusta “privacy” a chi sta scattando con Simona.